Articoli

ralianconsultancy-taxcredit-audiovisivo

SOSTEGNI PER IL CINEMA: VIA ALLE DOMANDE PER RICEVERE I FONDI PREVISTI PER LE ARENE ESTIVE.

Ancora una misura a sostegno del cinema italiano per facilitare l’uscita del settore dalla crisi post Covid.. Questa volta a godere dei benefici sono i gestori delle arene estive all’aperto, purchè dotati di un minimo di 40 posti a sedere; lo schermo di almeno 5 metri di base, un impianto di proiezione compatibile per la riproduzione di DCP, con risoluzione di almeno 2K ed offrire garanzie del rispetto dei protocolli sanitari COVID19 e dei requisiti di accessibilità per i soggetti portatori di handicap motorio.

La domanda va presentata dal 7 al 21 luglio sul portale DGCOL. Requisito per l’ammissione è avere sede legale in Italia, essere in possesso della prescritta attestazione di regolarità contributiva e programmare nell’arena, anche itinerante, almeno 40 proiezioni di lungometraggi, a pagamento o a titolo gratuito, nel periodo compreso tra il 26 aprile 2021 e il 30 settembre 2021.

Per i gestori di sale cinematografiche ammessi al beneficio è previsto un contributo di euro 20.000 per ciascuna arena.

Affidati a noi e alla nostra esperienza per informazioni, assistenza e consulenza. Basta inviare un’email a info@ralianconsultancy.com

Ti seguiremo in tutte le fasi, compresa la presentazione della domanda su piattaforma DGCOL.

 

Seguici su https://www.ralianconsultancy.com

 

 

 

 

 

Videogiochi e tax credit: in Italia si può.

Emesso il decreto tax-credit sui videogiochi.

Ultimo arrivato tra le misure concesse dal Ministero di Franceschini a favore degli operatori del settore spettacolo ed intrattenimento, il decreto del 14 maggio 2021 riconosce alle imprese soggette a tassazione in Italia e che abbiano un capitale sociale minimo di diecimila euro, che ideano e sviluppano videogiochi, un credito di imposta pari al 25% dei costi eleggibili sostenuti nella realizzazione di ogni progetto, fino ad un limite di un milione di euro annuo, purchè, per usare le parole del Ministro, i prodotti finali siano riconosciuti “come opere di particolare valore culturale”.

Si tratta di un’agevolazione particolarmente importante, sia perché riconosce finalmente valore ad un settore che da tempo, a livello mondiale, ha raggiunto volumi di affari tali da competere direttamente con il cinema e l’audiovisivo, sia perché la quasi totalità delle società che si occupano di sviluppare videogiochi è composta da start-up create da giovanissimi, i quali troveranno quindi ancora maggiore vigore nel trasformare un passione in un vero e proprio lavoro ad alta redditività, così come già avviene ai loro coetanei in altre parti del mondo.

Se vuoi saperne di più, sei interessato a questo tipo di agevolazioni, se hai già un progetto che sogni di vedere realizzato invia un’email a info@ralianconsultancy.com e chiedi uno studio di fattibilità gratuito.

Contributi selettivi 2021. Sessioni aperte. Si parte!

Pubblicato il bando per i contributi selettivi 2021 che ha stanziato in 32.400.000
l’impegno complessivo del Ministero per fronteggiare le nefaste conseguenze che
la pandemia sta arrecando al settore del cinema e dell’audiovisivo.
Tre, come al solito, le categorie che potranno partecipare al bando e,
precisamente, scrittura di sceneggiature, sviluppo e pre-produzione e produzione.
Anche quest’anno sono tre le sessioni previste per la presentazione delle
domande. Rispettivamente:
Per la I sessione, le domande possono essere inoltrate dal 31 marzo al 19 aprile
2021;
Per la II sessione, le domande possono essere inoltrate dal  4 giugno al 25 giugno
2021;
Per la III sessione, le domande possono essere inoltrate dall’ 8 settembre al 29
settembre 2021.
Le domande, come già in precedenza, potranno essere presentato unicamente a
mezzo della piattaforma DGCOL.

Per supporto, consulenza ed assistenza è possibile inviare un’email a info@ralianconsultancy.com