BANDO SALE CINEMATOGRAFICHE. RICHIESTE DI PARTECIPAZIONE AL FONDO EMERGENZA ANNO 2020

ATTENZIONE: Ultimi giorni per gli esercenti le sale cinematografiche per la presentazione delle richieste di partecipazione al Fondo emergenze per l’anno 2020.

Il prossimo 20 luglio scade il termine (iniziato lo scorso 6 luglio), per la richiesta di partecipazione alla quota di 20 milioni di euro provenienti dal Fondo emergenze, messi a disposizione con D.M. 5 giugno 2020 dal Ministero dei Beni Culturali per l’anno 2020 a favore degli esercenti le sale cinematografiche.

Il contributo, previsto nella misura di € 10.000 a favore di ogni sala cinematografica, oltre all’eventuale quota di risorse rimanenti, da ripartirsi tra le medesime sale in misura proporzionale ai minori corrispettivi derivanti dalla vendita di biglietti nel periodo marzo maggio 2020 rispetto al medesimo periodo del 2019, può essere richiesto dagli esercenti in regola con il versamento dei contributi previdenziali, purchè abbiano sede legale in Italia ed abbiano realizzato almeno venti spettacoli cinematografici nel periodo 1 gennaio/7 marzo 2020 nella sala per cui si fa richiesta di contributo. La richiesta di contributo va presentata tramite il portale DGCOL.

La RALIAN, avendo tra le proprie mission la consulenza alle imprese operanti nel settore della cultura, con speciale riguardo all’ambito della cinematografia, offre, pur nella ristrettezza del tempo residuo per la presentazione delle domande, la propria assistenza a coloro che ritengano di avere i requisiti per l’ottenimento di questo importante beneficio. In questa ottica, la nostra società può offrire un’assistenza completa e continuata, che inizia con la verifica – a titolo gratuito – dell’esistenza dei requisiti della presentazione delle singole domande e che si articola poi, nel caso di esistenza dei requisiti per la presentazione della domanda, nell’iscrizione e gestione dell’anagrafica del portale della DGCA, sino alla presentazione, in caso di ammissione al contributo, delle istanze di versamento definitivo. Ogni fase verrà preceduta da un conferimento di incarico, con presentazione di preventivi dei costi da sostenere chiari e tailorizzati in base alle esigenze del singolo cliente e, soprattutto, ancorati nel loro ammontare al positivo risultato dell’intervento.

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *